Your cart is empty...

Ilio: La Caduta di Troia

— Sri Aurobindo


cover
Soft Cover
Pages: 318
Dimensions (in cms): 14x22
   
ISBN: 978-88-901049-5-4



Back to Previous page



About Ilio: La Caduta di Troia

Il volume riporta con testo a fronte la traduzione del poema epico Ilion che Sri Aurobindo iniziò mentre si trovava detenuto nel carcere di Alipore nel 1909 e che completò e rivisitò più volte nei decenni successivi a Pondicherry.

"Ilion, sublime architettura esametrica dalle molteplici facciate, possiede una struttura melodica d'irresistibile fascino. Il linguaggio poetico sorge da un fondale d'immensa luminosità in cui si specchiano felicemente le pure immagini sonore. Nobiltà e grandezza veleggiano sicure in questa epopea oceanica, sulla cui superficie si rincorrono le onde incessanti del Fato colossale, producendo un portentoso effetto cumulativo che va a frangersi contro l'inevitabile conclusione: la fine disastrosa della città di Troia – e l'inizio di un nuovo ciclo umano.

Ispirato dalla più belle note della voce di Calliope, mirabilmente intrecciando storia e leggenda alla più alta facoltà di veggenza, Sri Aurobindo riesce ad imprimere – con una forza e una grandiosità davvero insuperabili e con una evidenza di tratti che foggia come statue di bronzo i personaggi – quel senso di ineluttabilità che è, in definitiva, il vero protagonista di questo capolavoro immortale.

Attraverso brillanti allusioni e sottili metafore, si scorge in filigrana la Forza divina che opera nascosta dietro le azioni e i moventi umani. L'intento è di ricreare la Storia per mezzo di un'arte poetica che non inventa i fatti, ma ne mette in luce i caratteri veri – e questo lavoro di intuizione è, per forza di cose, poesia pura." Tommaso Iorco